La revisione del veicolo è un obbligo di legge disciplinato dall’art. 80 del Codice della Strada allo scopo di mantenere e migliorare le garanzie sulla sicurezza durante la circolazione.

COSA PREVEDE LA REVISIONE?

La revisione prevede la verifica del mantenimento degli standard di sicurezza e antinquinamento tramite prove strumentali e verifiche visive, in particolare il controllo di:

  • Efficienza frenante
  • Emissioni inquinanti
  • Giochi
  • Rumorosità
  • Avvisatore acustico
  • Efficienza luminosa
  • Pneumatici
  • Condizioni strutturali, manutentivi e di segnalazione del veicolo

OGNI QUANTO TEMPO SI EFFETTUA LA REVISIONE?

La periodicità a cui sottoporre il veicolo alla revisione varia a seconda della sua categoria e della sua destinazione e si divide in due macro-categorie:

Quadriennale/Biennale

  • Autoveicoli, autocarri di massa complessiva fino a 3,5 ton
  • Motoveicoli
  • Ciclomotori

Annuale

  • Veicoli a noleggio con conducente (NCC)
  • Taxi
  • Ambulanze
  • Veicoli di massa complessiva oltre le 3,5 ton

ENTRO QUANTO DEVO FARE LA REVISIONE?

La periodicità a cui sottoporre il veicolo alla revisione varia a seconda della sua categoria e della sua destinazione e si divide in due macro-categorie: Quadriennale/Biennale e Annuale

Quadriennale/Biennale

Prima Revisione

Dalla data riportata alla lettera (B) della carta di circolazione, nel riquadro “1”, si sommano 4 anni e deve essere effettuata entro il mese di prima immatricolazione. Esempio:

(B) 20/10/2017 → revisione entro OTTOBRE 2021

Note:

  • Se alla lettera (B) è riportato solo l’anno, è necessario leggere nel riquadro “3” tra le righe descrittive la data di prima immatricolazione
  • Se alla lettera (I) è riportata una data oltre il quarto anno di immatricolazione del veicolo è necessario verificare:
  1. Il tagliando sul retro della carta di circolazione ove è indicata la data dell’ultima revisione.
  2. L’eventuale presenza di dicitura nel riquadro “3” ad esempio:

“revisione regolare effettuata in data **/**/****”

Successive revisioni

Dopo la prima revisione il veicolo andrà a revisione ogni 2 anni quindi:

OTTOBRE 2023 → OTTOBRE 2025

Note:

Qualora la revisione venga effettuata successivamente al mese e anno previsto, la scadenza viene aggiornata.

Esempio:

Scadenza prevista: DICEMBRE 2017
Revisione: GENNAIO 2018
Scadenza successiva: GENNAIO 2020

Annuale

Prima Revisione

Dalla data riportata alla lettera (B) della carta di circolazione, nel riquadro “1”, si somma 1 anno e deve essere effettuata entro il mese di prima immatricolazione

Esempio:

(B) 20/10/2017 → revisione entro OTTOBRE 2018

Note:

  • Se alla lettera (B) è riportato solo l’anno, è necessario leggere nel riquadro “3” tra le righe descrittive la data di prima immatricolazione
  • Se alla lettera (I) è riportata una data oltre il primo anno di immatricolazione del veicolo è necessario verificare:
  1. Il tagliando sul retro della carta di circolazione ove è indicata la data dell’ultima revisione
  2. L’eventuale presenza di dicitura nel riquadro “3” ad esempio:

“revisione regolare effettuata in data **/**/****”

Successive revisioni

La revisione deve essere effettuata ogni anno.

Nota:

  • Qualora la revisione venga effettuata successivamente al mese e anno previsto, la scadenza viene aggiornata.

Esempio:

Scadenza prevista: DICEMBRE 2017
Revisione: GENNAIO 2018
Scadenza successiva: GENNAIO 2019

 

QUANTO COSTA LA REVISIONE?

  • Veicoli fino 35 quintali, motoveicoli, ciclomotori: € 66,88
  • Veicoli superiori a 35 quintali: Contattateci al numero: 0444.750123 int. 1
  • Veicoli presso la Motorizzazione Civile Contattateci al numero: 0444.750123 int. 6

COME PRENOTARE LA REVISIONE PRESSO LE NS. SEDI?

Nel caso lo desideriate possiamo seguire per Voi la prenotazione delle revisioni presso l’Ufficio della Motorizzazione Civile di Vicenza o Padova.

Per prenotare la revisione è sufficiente contattarci ai seguenti numeri: